Presentato fuori concorso alla 77esima edizione del Festival di Venezia, Mandibules è un film di Quentin Dupieux con David Marsais, Grégoire Ludig, Adèle Exarchopoulos, India Hair, Roméo Elvis, Coralie Russier, Bruno Lochet. Qui sopra potete vedere la videorecensione, mentre qui sotto trovate il podcast audio.

MANDIBULES, LA TRAMA

Quando Jean-Gab e Manu, due amici un po’ sempliciotti, trovano una mosca gigantesca intrappolata nel bagagliaio di un’auto, decidono di addestrarla per farci un sacco di soldi.

MANDIBULES, IL COMMENTO DEL REGISTA

Finito di montare Deerskin, mi sono reso conto che tutti i miei film sono commedie segnate dalla morte. I miei lavori saranno sempre permeati dalle stesse ossessioni. La stessa “ firma”, lo stesso humour. Sin dall’inizio, sentivo che stavo scavando un solco interamente mio: realtà deformate, rapporti umani infinitamente contorti, ritratti surrealisti della società, fantasie profonde e infantili… Con Mandibules, che si inserisce perfettamente in questo solco, abbandono per sempre la morte per concentrarmi sulla vita. Mandibules è soprattutto una commedia sincera e genuina sull’amicizia. Grazie alla presenza di una mosca gigantesca nel cuore della storia, è anche un film fantastico.