Vision Distribution ha diffuso online il primo trailer di Moschettieri del Re – L’Ultima Missione, il film di Giovanni Veronesi con Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Rocco Papaleo, Margherita Buy, Alessandro Haber, Matilde Gioli, Giulia Bevilacqua, Lele Vannoli e con la partecipazione di Valeria Solarino, Roberta Procida e Luis Molteni in arrivo il 27 dicembre al cinema.

Lo potete trovare nella parte superiore della pagina.

Ma non è tutto. Vision ha reso noto che le musiche della pellicola sono state scelte da Luca Medici, in arte Checco Zalone

In un’intervista pubblicata da Repubblica (via Comunicato Stampa), Veronesi racconta che Luca Medici (Checco Zalone) ha lasciato che fossero Adriano Celentano e Paolo Conte ad accompagnare i moschettieri nelle loro imprese. Celentano con Prisencolinensinainciusol ne accompagna le mitiche cavalcate, mentre Conte danza con loro sui titoli di coda con la sua Moschettieri al chiar di luna. Checco Zalone e Giovanni Veronesi creano il perfetto mix tra musiche e regia e ci trasportano in una favola dal sapore antico ma prepotentemente vicina ai cuori di tutti.

Questa la sinossi:

D’Artagnan (Pierfrancesco Favino), Porthos (Valerio Mastandrea), Athos (Rocco Papaleo) e Aramis (Sergio Rubini). Oggi sono un allevatore di bestiame con un improbabile accento francese, un castellano lussurioso, un frate indebitato e un locandiere ubriacone, che per amor patrio saranno di nuovo moschettieri.
Cinici, disillusi e sempre abilissimi con spade e moschetti, saranno richiamati all’avventura dalla Regina Anna (Margherita Buy) per salvare la Francia dalle trame ordite a corte dal perfido Cardinale Mazzarino (Alessandro Haber), con la sua cospiratrice Milady (Giulia Bevilacqua).
Affiancati nelle loro gesta dall’inscalfibile Servo muto (Lele Vannoli) e da un’esuberante Ancella (Matilde Gioli), i quattro – in sella a destrieri più o meno fedeli – combatteranno per la libertà dei perseguitati Ugonotti e per la salvezza del giovanissimo, parruccato e dissoluto Luigi XIV (Marco Todisco). Muovendosi al confine tra realtà e fantasia, i nostri si spingeranno fino a Suppergiù, provando a portare a termine un’altra incredibile missione. Difficile dire se sarà l’ultima o la penultima.

 

Consigliati dalla redazione