Brutte notizie per Mouse Guard, l’adattamento cinematografico dell’acclamata serie di fumetti scritta e disegnata da David Petersen per la regia di Wes Ball, il regista della trilogia di Maze Runner.

L’ultima volta che abbiamo sentito parlare del progetto è stato ad aprile, quando a due settimane dall’inizio delle riprese la Disney, che aveva assunto il controllo del progetto con l’acquisizione della 20th Century Fox, aveva deciso di sospendere la lavorazione.

Fonti dell’Hollywood Reporter sostenevano che la major ritenesse il budget di 170 milioni di dollari troppo elevato e che lo stile dell’animazione in motion capture si avvicinasse troppo a quello di altri progetti già in sviluppo da parte della major sulla scia del Libro della Giungla e Il Re Leone.

Il regista e il produttore Matt Reeves hanno impiegato gli ultimi mesi a cercare fortuna altrove, ma purtroppo non c’è stato verso: nessuno si è dimostrato interessato a farsi carico del progetto a causa degli elevati costi.

Il filmmaker ha infatti preso la parola su Twitter stamattina per dare la notizia, Mouse Guard è morto:

Sì, purtroppo è vero, il nostro progetto è defunto. Sembra un rischio troppo grande ed è davvero un peccato. Ai miei colleghi del cast e della troupe: scusate se non sono riuscito a trovare una soluzione. L’ultimo anno con voi è stato strepitoso.

Qui in alto potete vedere uno splendido demo realizzato con il software Unreal prima che la WETA ci mettesse mano.

Ecco anche un tour degli uffici di produzione con uno sguardo a un mucchio di concept e illustrazioni:

 

 

Ecco anche una delle illustrazioni nel dettaglio:

 

 

 

Nel cast avrebbero dovuto esserci Idris Elba, Andy Serkis, Sonoya Mizuno e Thomas Brodie-Sangster.

Aggiornamento: Il regista ha ricevuto un reclamo e ha dovuto rimuovere il materiale.

 

Consigliati dalla redazione