L’amicizia tra Patrick Stewart e Ian McKellen è senza dubbio una delle più conosciute e amate di Hollwyood. In una nuova puntata della serie YouTube di Wired “Web’s Most Searched Questions”, proprio la star di Star Trek: Picard ha ricordato come tutto sia nato vent’anni fa, sul set di X-Men, film di Bryan Singer in cui i due attori interpretavano due acerrimi nemici, ovvero Xavier e Magneto. I due si erano conosciuti decenni prima, quando lavorarono insieme allo spettacolo teatrale Ogni bravo ragazzo merita un favore di Tom Stoppard per la Royal Shakespeare Company, ma non erano amici e non rimasero in contatto negli anni successivi. L’amicizia scoppiò proprio sul set di X-Men:

La 20th Century Fox ci invitò a partecipare a un piccolo film di nome X-Men. Avevamo due roulotte adiacenti. In quel genere di film finisci per passare più tempo seduto nella tua roulotte di quanto ne passi davanti alla macchina da presa. Così io e Ian abbiamo iniziato a passare del tempo insieme, bevendo té – e magari, nel pomeriggio, qualcosa di più forte. Così abbiamo avuto l’opportunità di conoscerci.

La cosa bella è che abbiamo scoperto di avere così tanto in comune. E poi lui ha celebrato il mio matrimonio. Ha condotto lui la cerimonia.

Nel video, Stewart parla anche di quando è stato nominato Cavaliere dalla Regina (altro aspetto in comune con McKellen):
Quella sera ho chiamato mia moglie e le ho detto: “Oh, salve. Per caso Lady Stewart è a casa?” Perché anche lei ora ha un titolo.

Stewart parla anche del fatto di non aver partecipato a Harry Potter:

Questa è una domanda davvero poco gentile: no, non ero in Harry Potter! Avrei voluto mi chiedessero di partcipare, per poter rifiutare in maniera arrogante! Ogni altro attore che conosco era in Harry Potter. Tranne Sir Ian McKellen! Per questo siamo famosi: perché non siamo in Harry Potter!

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!