BadTaste.it ha chiacchierato brevemente con il produttore canadese J. Miles Dale alla terza edizione del Riviera International Film Festival ricordando l’esperienza esaltante della vittoria all’Oscar 2018 per Miglior Film de La Forma Dell’Acqua (2017) di Guillermo del Toro. Nato dentro l’industria musicale Dale è poi passato al cinema e alla televisione con un occhio particolare alla produzione di cinema horror e fantastico. Ha una filmografia corposa come regista televisivo ed è stato anche regista della seconda unità di una piccola gemma come Hollywoodland (2006) di Allen Coulter grazie a cui Ben Affleck vinse una Coppa Volpi a Venezia come Miglior Attore Protagonista.

Abbiamo cercato di pungolarlo circa le possibilità che secondo lui, da membro votante dell’Academy, possa eventualmente avere Avengers – Endgame il prossimo anno all’Oscar 2020 e abbiamo scoperto la misteriosa J puntata per cosa sta. Si è parlato anche delle prossime uscite su cui punta ovvero Antlers (2019) di Scott CooperScary Stories to Tell in the Dark (2019) di André Øvredal prodotto insieme a Guillermo del Toro. J. Miles Dale era presente al Riviera International Film Festival in qualità di Presidente della Giuria.

Tutte le interviste dal RIFF 2019:

Ringraziamo Marta Perego per l’organizzazione delle videointerviste.

Consigliati dalla redazione