Dalla protezione delle strade di Detroit, alla protezione della ricetta segreta di Kentucky Fried Chicken.

RoboCop, il celeberrimo robopoliziotto apparso per la prima volta sul grande schermo nel film del 1987 diretto da Paul Verhoeven con protagonista Peter Weller, è diventato il nuovo testimonial di una serie di promo della celeberrima catena di fast food specializzata in pollo fritto.

La sua direttiva? Proteggere il famoso condimento di KFC, segreto dal giorno della sua ideazione e formato da un mix 11 erbe e spezie.

Potete trovare uno spot nella parte alta della pagina, gli altri qua sotto:

 

 

 

 

La campagna, a quanto pare, non è stata apprezzata da una persona in particolare. Parliamo di Neill Blomkamp, regista di District 9, Elysium e Humandroid, che ha ricevuto dalla MgM il compito di portare al cinema un nuovo film di RoboCop.

Quando un follower del filmmaker gli ha fatto notare, su Twitter, l’arrivo di questa campagna, il regista l’ha definita come “un problema”, forse in relazione agli sforzi che, insieme al suo team, sta effettuando con lo scopo di rendere nuovamente appetibile questa saga:

 

 

Lo studio ha inoltre incaricato Justin Rhodes (autore del nuovo Terminator di Tim Miller) di riscrivere la sceneggiatura sviluppata da Neumeier e Miner. Non è chiaro per il momento se il film farà da seguito alla pellicola del 1987. Quel che è certo è che non terrà conto della pellicola di José Padilha con Joel Kinnama arrivata al cinema nel 2014.

La trama preliminare: l’anarchia regna a Detroit con il destino della città in gioco. RoboCop fa un trionfante ritorno per combattere il crimine e la corruzione.

Blomkamp si è detto molto emozionato di lavorare al progetto. Negli ultimi anni il regista si è dedicato allo sviluppo di cortometraggi aprendo i suoi Oats Studios a Vancouver.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione