Qui sopra potete vedere la nostra videorecensione di Trouble No More, il documentario diretto da Jennifer Lebeau con Mary Elizabeth Bridges, Tim Drummond e Bob Dylan, presentato alla 12esima edizione della Festa del Cinema di Roma.

Subito sotto la sinossi ufficiale, invece, trovate il podcast audio:

Come ogni altro episodio nella vita di Bob Dylan, anche il periodo della sua “rinascita” cristiana, che presumibilmente iniziò con la pubblicazione del disco “Slow Train Coming” (1979) per finire con “Shot of Love” (1981), è stata analizzata all’infinito dalla stampa. Minore attenzione è stata data alla musica che Dylan realizzò in quel periodo. Questo film è composto da alcuni elettrizzanti filmati ripresi durante gli show della seconda parte del tour di Dylan del ’79-’80 (con una straordinaria band composta dal veterano dei Muscle Shoals Spooner Oldham alle tastiere, Fred Tackett dei Little Feat alla chitarra, Tim Drummond al basso e Jim Keltner alla batteria) intervallati da sermoni scritti da Luc Sante e declamati da Michael Shannon. Più della semplice registrazione di alcuni concerti, Trouble No More è un’esperienza totale.