Mancano pochi giorni all’uscita di Sotto il sole di Riccione, e per l’occasione il nostro Gabriele Niola ha “incontrato virtualmente” i giovani protagonisti del primo film originale nato dalla collaborazione tra la piattaforma streaming e Mediaset annunciata l’anno scorso e in arrivo il 1 luglio.

Si tratta di Lorenzo Zurzolo, Ludovica Martino, Saul Nanni, Cristiano Caccamo, Claudia Tranchese e Fotinì Peluso. Potete vedere le interviste qui sopra e qui sotto!

Questa la trama del film:

Nel cuore della riviera romagnola, a Riccione, d’estate arrivano ragazzi da tutta Italia.

Ciro (Cristiano Caccamo) arriva dal sud e sogna di diventare un cantante, tenta un provino ma qualcosa va storto. Diventa bagnino, attirando su di sé le attenzioni di tutte le ragazze. Marco (Saul Nanni) è da sempre innamorato di Guenda (Fotinì Peluso), ma non ha mai trovato il coraggio di dichiararsi. In suo aiuto arriverà Gualtiero (Andrea Roncato) playboy e bagnino a riposo, deciso a condividere i suoi segreti con un ragazzo a cui sembra manchi decisamente l’audacia.
Vincenzo (Lorenzo Zurzolo) è un ragazzo non vedente che viaggia con sua madre (Isabella Ferrari), una donna apprensiva e molto protettiva. Quest’anno però Vincenzo ha deciso di lasciare la mamma sotto l’ombrellone e farsi degli amici: incontra così Furio (Davide Calgaro) e il suo gruppo, ognuno diverso dall’altro ma uniti da una grande amicizia.

Con la regia degli YouNuts!, al ritmo dalle romantiche canzoni dei Thegiornalisti, da Completamente a Sotto il Sole di Riccione e con l’amichevole partecipazione di Tommaso Paradiso, il gruppo di ragazzi passerà un’estate indimenticabile.

Nel cast anche Davide Calgaro, Matteo Oscar Giuggioli, Giulia Schiavo, Maria Luisa de Crescenzo, Sergio Ruggeri e Rosanna Sapia, con la partecipazione di Tommaso Paradiso, Luca Ward, Andrea Roncato e Isabella Ferrari.

Il film è stato prodotto da Lucky Red e realizzato da New International, Sotto il sole di Riccione è diretto da YouNuts!, il duo composto da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo, già noti nell’industria musicale italiana per collaborazioni con star del calibro di Giorgia, Gianna Nannini, Marco Mengoni, Salmo e Jovanotti e che qui debuttano alla regia di un lungometraggio. Scritto da Enrico Vanzina insieme a Caterina Salvadori e Ciro Zecca, il film vanta una colonna sonora scritta da Tommaso Paradiso (come il titolo può lasciare immaginare) e Matteo Cantaluppi.