Presentato in apertura alla Festa del Cinema di Roma, Soul è il nuovo film dei Pixar Animation Studios diretto da Pete Docter e Kemp Powers, in arrivo su Disney+ a Natale.

Potete vedere la videorecensione qui sopra, mentre qui sotto trovate il podcast.

SOUL: LA TRAMA

Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media, ha l’occasione unica di suonare nel migliore locale jazz della città. Ma un piccolo passo falso lo porterà dalle strade della città di New York all’Ante-Mondo, un luogo fantastico dove le nuove anime sviluppano personalità, interessi e manie prima di andare sulla Terra. Determinato a ritornare alla propria vita, Joe si allea con 22, un’anima precoce che non ha mai capito il fascino dell’esperienza umana. Mentre Joe cerca disperatamente di mostrare a 22 cosa renda la vita così speciale, troverà le risposte alle domande più importanti sull’esistenza.

SOUL: LE NOTE DI REGIA

Mi sono innamorato dell’animazione quando avevo nove anni. Ho girato il mio primo film all’età di 11 anni e ho iniziato a lavorare professionalmente a 15 anni. La passione per questa forma d’arte mi ha spinto a realizzare film d’animazione per trentacinque anni. Eppure, recentemente, mi sono ritrovato a chiedermi: “Per cosa?” La passione, per quanto nobile ed emozionante, è sufficiente? Sto davvero sfruttando al massimo la mia vita realizzando film d’animazione? A cosa serve davvero la vita? E se avessi potuto scegliere, avrei deciso di nascere e vivere una vita sulla terra?
Questa domanda ha portato a così tante altre domande che ben presto un intero mondo ha cominciato ad apparire. Soul esplora l’Ante-Mondo, un luogo in cui tutti noi riceviamo la nostra personalità, le nostre peculiarità e i nostri interessi prima di essere mandati sulla terra. Eppure, più domande ci ponevamo in questo luogo, più le risposte sembravano provenire dal mondo stesso che ci circonda.
Queste domande sono senza risposta, naturalmente, ma sembrava che valesse comunque la pena porsele. E l’animazione sembrava un mezzo perfetto per esplorare i nostri pensieri.