Toshio Suzuki, uno dei produttori dello Studio Ghibli, ha da poco pubblicato un video – che potete visualizzare qui sopra –  nel quale insegna a disegnare Totoro (da Il mio vicino Totoro) durante l’emergenza Coronavirus.

Il video in questione fa parte di un’iniziativa presente su un sito giapponese che cerca di aiutare tutti i bambini costretti a casa dell’emergenza Coronavirus a gestire meglio la quarantena e a intrattenersi con diverse attività.

Ciao a tutti. Oggi vi insegnerò a disegnare Totoro. La cosa più importante quando si disegna Totoro è ricordarsi di fargli due occhi grandi e rotondi, molto distanti tra loro.

Impressionante l’abilità di Suzuki che impiega poco meno di un minuto, un foglio di carta e una brushpen per ricreare il Totoro iconico che tutti ricordano e amano.

Questo potete realizzarlo anche tutti voi a casa. Forza, disegniamo tutti insieme!

 

 

L’abilità e lo stile semplice e delicato dello Studio Ghibli sono un marchio di fabbrica e Suzuki ne ha parlato proprio nel recente articolo da noi pubblicato, alludendo ai mesi e anni di lavoro che lo Studio sta impiegando per ultimare l’ultimo film del Maestro Hayao Miyazaki:

Disegniamo e animiamo ancora tutto a mano ma ci vuole molto più tempo rispetto a prima perché ci sono molti più fotogrammi al secondo. All’attuale progetto al quale sta lavorando Hayao Miyazaki stanno lavorando 60 animatori ma, nonostante questo, animiamo un minuto al mese e non di più. Significa 12 minuti all’anno. Ci stiamo lavorando già da tre anni oramai quindi abbiamo completato circa 36 minuti del lungometraggio, speriamo di concluderlo entro i prossimi tre.

 

 

E voi proverete a disegnare Totoro?

Fonte: Youtube