Uno degli aspetti più interessanti (e per alcuni critici anche problematici) di The Irishman è il ringiovanimento digitale cui sono stati sottoposti i protagonisti per le scene ambientate nel passato “remoto”: anziché truccare attori come Robert De Niro e Al Pacino, Martin Scorsese ha preferito affidare questa trasformazione agli effetti visivi.

E in una nuova, lunga featurette diffusa da Netflix scopriamo come questo si è svolto questo processo, grazie al coinvolgimento di Lola VFX, azienda esperta proprio in questo tipo di effetti, e della Industrial Light & Magic.

Trovate il video qui sopra!

CORRELATI:

La sinossi ufficiale:

Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci sono i protagonisti di THE IRISHMAN di Martin Scorsese, un’epica saga sulla criminalità organizzata nell’America del dopoguerra, raccontata attraverso gli occhi del veterano della Seconda Guerra Mondiale, Frank Sheeran – imbroglione e sicario – che ha lavorato al fianco di alcune delle figure più importanti del 20° secolo. Il film racconta, nel corso dei decenni, uno dei più grandi misteri irrisolti della storia americana, la scomparsa del leggendario sindacalista Jimmy Hoffa, e ci accompagna in uno straordinario viaggio attraverso i segreti del crimine organizzato: i suoi meccanismi interni, le rivalità e le connessioni con la politica tradizionale.

Nel cast Al Pacino, Robert De Niro e Joe Pesci, ma anche Ray Romano, Jack Huston, Bobby Cannavale, Stephen Graham, Harvey Keitel e Kathrine Narducci.

Cosa ne pensate di The Irishman? Ditecelo nei commenti!