Un incontro con i fan durante la promozione di Spider-Man: Far From Home non è filato proprio liscio come l’olio.

Una ragazza di nome Cassidy Ariel, in attesa di Tom Holland davanti ad alcune transenne, all’arrivo della star dei film Marvel è stata infatti spintonata da un gruppo di persone in cerca di un autografo (a volte si tratta di veri e propri “cacciatori” intenzionati a rivendere gli autografi ottenuti su eBay). La ragazzina, in stato di agitazione, ha attirato l’attenzione di Holland che avrebbe “minacciato uomini grandi e grossi di gettare via i loro poster“.

Cassidy ha poi caricato un video del momento in cui si sente Holland dire “getterò quella robaccia a terra se continuate a spingere quella ragazza“.

Qui in alto, invece, il racconto della protagonista di questo spiacevole evento:

 

CORRELATO:

Nel film torneranno Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori e saranno presenti anche Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

La pellicola diretta da Jon Watts uscirà il 2 luglio 2019, in Italia il 10 luglio.

Consigliati dalla redazione