In occasione dello scorso Trieste Science+Fiction Festival abbiamo avuto l’opportunità di incontrare Stoya, icona del cinema porno e scrittrice, presente al festival con il film fantascientifico serbo Ederlezi Rising.

Attivista per i diritti delle donne e scrittrice, Stoya compare per la prima volta in un film non hard interpretando un’androide in Ederlezi Rising (leggi la nostra recensione), diretto da Lazar Bodroža. Questa la sinossi del film:

In un futuro distopico il socialismo ha ormai soppiantato il capitale, mentre le grandi industrie stanno colonizzando nuovi pianeti. L’astronauta Milutin (Sebastian Cavazza) viene inviato in missione su Alpha Centauri da parte della Ederlezi Corporation. Ad accompagnarlo in questo viaggio interstellare una androide di nome Nimani (Stoya), dotata di un avanzato sistema operativo che le permette di fargli compagnia e assisterlo.

Potete vedere la nostra intervista qui sopra.

 

 

Consigliati dalla redazione