A sorpresa, i Solstice Studios hanno annunciato, diffondendo anche un trailer, di aver anticipato la data d’uscita di Unhinged, il thriller psicologico con Russell Crowe che avrebbe dovuto arrivare in sala a settembre, e invece “aprirà” la nuova stagione cinematografica il 1° luglio.

Stando alla compagnia, la mossa è arrivata in risposta a un sondaggio secondo cui più dell’80% degli americani vuole tornare al cinema a luglio.

L’uscita statunitense di Unhinged coinciderebbe o sarebbe seguita da altri paesi come Australia, Cina, Repubblica Ceca, Finlandia, Germania, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera e Taiwan.

Il film batte così Tenet di due settimane e The Forever Purge (di cui non si è saputo più nulla) come apripista del ritorno in sala.

Resta da capire quanto avventata sia stata la decisione: stando al Los Angeles Times, la quarantena nella città statunitense potrebbe essere estesa per i prossimi tre mesi, senza contare che la stessa Warner Bros. avrebbe cominciato a ritenere la data d’uscita del film di Christopher Nolan troppo “ottimista”.

 

Questa la sinossi di Unhinged:

Rachel (Caren Pistorius) ha fatto tardi a lavoro e discute a un semaforo con un estraneo (Crowe) la cui vita lo ha reso vulnerabile e invisibile. Presto Rachel si ritroverà a essere l’obiettivo, assieme a tutti coloro che ama, di un uomo deciso a lasciare un ultimo segno dandole una serie di lezioni letali. Seguirà un gioco tra gatto e topo che dimostrerà che non si sa mai quanto si possa essere vicini a qualcuno che sta per diventare…squilibrato.

Il film è diretto da Derrick Borte (American Dreamer), mentre nel cast ci sono anche Caren Pistorius, Gabriel Bateman, Jimmi Simpson e Austin P. McKenzie.

Che ne dite del primo trailer di Unhinged con Russell Crowe e della sua nuova data d’uscita?