Hannah è il film di Andrea Pallaoro con Charlotte Rampling e André Wilms presentato In Concorso alla 74. Festival di Venezia.

Potete vedere la videorecensione qui sopra, mentre subito sotto la sinossi ufficiale trovate il podcast audio.

Hannah è il ritratto intimo di una donna che perde la sua identità e non riesce ad accettare la realtà che la circonda. Rimasta sola, alle prese con le conseguenze dell’arresto del marito, Hannah inizia a sgretolarsi. Attraverso l’esplorazione della sua identità frantumata e della perdita di autocontrollo, il film indaga l’alienazione della modernità, la difficoltà di avere relazioni, il confine tra identità individuale, rapporti umani e pressioni sociali.