Presentato in concorso alla 75ma edizione del Festival di Venezia, Van Gogh – At Eternity’s Gate è diretto da Julian Schnabel e interpretato da Willem Dafoe, Oscar Isaac, Mads Mikkelsen e Rupert Friend.

Qui sopra potete vedere la nostra videorecensione, mentre subito sotto la sinossi ufficiale trovate il podcast audio:

Questo film è un insieme di scene ispirate a dipinti di Vincent Van Gogh, eventi della sua vita comunemente accettati come fatti realmente accaduti, dicerie e scene completamente inventate. Il fare arte dà l’opportunità di realizzare qualcosa di concreto, che esprime una ragione di vivere, se esiste una cosa simile. Nonostante tutta la violenza e le tragedie sofferte da Van Gogh nella sua esistenza, non c’è dubbio che abbia vissuto una vita caratterizzata da una magica, profonda comunicazione con la natura e la meraviglia dell’essere. L’opera di Van Gogh è fondamentalmente ottimista. Le convinzioni e la visione alla base del suo singolare punto di vista rendono visibile e fisico ciò che è inesprimibile. Sembra essere andato oltre la morte, incoraggiando gli altri a fare altrettanto.

 

Consigliati dalla redazione