Presentato in concorso alla 75ma edizione del Festival di Venezia, Capri-Revolution è un film diretto da Mario Martone e interpretato da Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto e Gianluca Di Gennaro.

Qui sopra potete vedere la nostra videorecensione, mentre subito sotto la sinossi ufficiale trovate il podcast audio:

Siamo nel 1914, l’Italia sta per entrare in guerra. Una comune di giovani nordeuropei trova sull’isola di Capri il luogo ideale per la propria ricerca nella vita e nell’arte. Ma l’isola ha una propria, forte identità, che si incarna in una ragazza, una capraia di nome Lucia. Il film narra l’incontro tra la comune guidata da Seybu, la ragazza e il giovane medico del paese. E narra di un’isola unica al mondo, la montagna dolomitica precipitata nel Mediterraneo, che all’inizio del Novecento ha attratto come un magnete chiunque sentisse la spinta dell’utopia e coltivasse ideali di libertà, come i russi che, esuli a Capri, si preparavano alla Rivoluzione.