Cosa dire su The Last of Us che non sia già stato scritto, dibattuto, commentato o approfondito? Il capolavoro di Naughty Dog è stato, con tutta probabilità, il titolo più importante mai uscito su Playstation 3 e, oltre a rappresentare un balzo avanti generazionale dal punto di vista dei contenuti, ha confermato lo straordinario talento di un team che, fin dai tempi di Crash Bandicoot, rappresenta una vera e propria miniera d’oro per Sony.

L’avventura di Ellie e Joel non è solo una struggente parabola di sacrificio e redenzione ma, fra sciacalli, mostri e ambientazioni disperatamente polemiche, l’intera vicenda riesce a trascendere i normali limiti dei videogiochi provando a spingersi oltre, dando prova di una straordinaria fiducia nel giocatore il quale – come raramente accade nei videogiochi – si trova a fare i conti con una trama che non ammette compromessi e con personaggi, per una volta, ...