Chi va per fiere nell’ambito della copertura editoriale lo sa: il cibo è un miraggio in queste occasioni. Non è un’eccezione la gamescom che, per via degli appuntamenti serrati e delle lunghe camminate, può diventare l’occasione per dare una grande spinta al proprio regime alimentare dietetico (se ne avete uno).

Dopo aver approcciato la città di Colonia nel racconto del giorno 1, è tempo di buttarsi nella mischia della fiera.

Sveglia impietosa delle ore 6.50 per riuscire ad arrivare abbastanza presto alla fiera per accertare gli accrediti ed iniziare ad appropinquarsi presso le zone dei primi appuntamento della giornata (perché la Koelnmesse è molto, molto estesa). Ovviamente la fiera apre alle 9 per tutti tranne che per la stampa.

Ciò detto, è tempo per i giornalisti di tutto il mondo di prendere d’assedio 1) i bagni, 2) gli stand del merchandise gamescom, 3) gli stand del merchandise vario, 4) i primi, timidi buffet sparsi per la fiera della colazione, 5) le location...