69 anni.

La stessa età del Duca Bianco del Rock recentemente scomparso (anche se Bowie li aveva compiuti da poco, mentre Rickman ne avrebbe festeggiati 70 a breve)

Alan Rickman, da tempo malato di cancro, si è spento a Londra e il suo decesso è stato confermato dai suoi familiari (via The Guardian).

Nato nella capitale inglese il 21 febbraio del 1946, Rickman, vincitore di un Golden Globe e di un Emmy Award, inizia la carriera teatrale dopo aver frequentato la prestigiosa RADA ed è diventato celebre al cinema nella seconda metà degli anni ottanta grazie all’indimenticabile ruolo del terrorista Hans Gruber in Die Hard – Trappola di Cristallo, parte che ha segnato il suo esordio in grandissimo stile a Hollywood. Da quel giorno, diventa un habitué delle grandi produzioni americane ed inglesi comparendo in blockbuster e prestigiosi lungometraggi come Robin Hood – Il principe dei Ladri, Michael Collins, Ragione e Sentimento, Sweeney Todd, Love Actually, senza per questo disdegnare pellicole dal sapore più peculiare come Galaxy Quest o Dogma.

L’esplosione definitiva della sua celebrità avviene grazie alla saga cinematografica di Harry Potter dove ha interpretato uno dei personaggi più importanti nell’economia del franchise, ovvero Severus Piton.

Alan Rickman era sposato all’attivista politica Rima Horton, conosciuta nel 1965. I due hanno dato il via alla convivenza nel 1977 e, nel 2012, sono convolati a nozze. Non hanno mai avuto figli.

Questa la dichiarazione dei familiari diffusa dalla BBC:

L’attore e regista Alan Rickman è morto a 69 anni a causa di un cancro. Era circondato dai suoi familiari e amici.