Spesso sul web accade che un video presente su YouTube da parecchio tempo finisca in “prima pagina” diverse settimane – se non addirittura mesi o anni – dopo la sua diffusione.

Come nel caso dell’intervento rilasciato dal maestro John Carpenter alla New York Film Academy. Nel filmato, risalente allo scorso aprile, ma ripescato solo nel corso del week end, il regista di Dark Star, La Cosa e Il Seme della Follia, illustra agli studenti dell’Accademia le sue idee circa l’industria cinematografica, l’impronta e l’eredità che lui stesso ha lasciato sul settore esprimendo anche la sua opinione circa remake di Halloween uscito nel 2007 con la regia di Rob Zombie.

E le parole indirizzate al film e alla rockstar/regista non sono particolarmente “delicate”:

Ha mentito su di me. Disse che fui molti freddo con lui quando mi disse che stava facendo il remake. Niente di più lontano dalla verità. In realtà gli dissi “Fai il tuo film, amico. Adesso è roba tua. Non preoccuparti di me”. Ho sostenuto molto la cosa. Perché quel pezzo di merda abbia mentito è una cosa che sa solo lui […] Ha tolto tutto il misticismo della vicenda andando a scavare troppo nel passato di Michael Myers. A me non interessava. Quel personaggio è una forza della natura, ai limiti del sovrannaturale, poi era troppo grosso, non era normale.

Trovate il video qua sotto (la parte su Zombie e Halloween parte a circa 17 minuti).