Fonte: Variety

luke evansDa quando Tarsem Singh ha annunciato di voler girare Dawn of War (noto in precedenza col titolo War of the Gods), non abbiamo mancato di notare le analogie con Scontro fra titani, il film epico attualmente nei cinema ambientato nella Grecia della mitologia classica.
Ora un nuovo elemento unisce i due film, dato che l'attore Luke Evans, che nel film di Louis Leterrier interpreta Apollo, ha ottenuto il ruolo di Zeus in Dawn of War, accanto a un cast che comprende già Freida Pinto, Henry Cavill, Kellan Lutz e Mickey Rourke nel ruolo del villain.

In un'intervista a MTV, Evans ha rivelato che il cast si è da poco arricchito di due altre presenze importanti: la bella Isabel Lucas, giovane attrice di Transformers 2, che interpreterà la dea Atena, e John Hurt, che sarà una versione più anziana di Zeus. L'attore ha poi messo a confronto Scontro tra titani e Dawn of War, sottolineando quali sono le differenze fra i due film:

Dawn of War si concentra davvero sul lato umano della battaglia, mentre in Scontro tra titani ci sono così tanti mostri. Questo film è saldamente ancorato sulla Terra, e parla della guerra degli uomini. Gli dei sono una presenza molto forte in Dawn of War, ed è un film d'azione più grande; c'è molta più azione. In Scontro tra titani gli dei fanno ben poco se non stare sul monte Olimpo, in God of War sono direttamente coinvolti, specialmente Zeus. Devo allenarmi con ogni tipo di arma che possiate immaginare in mano a un dio.

Mentre siamo abituati a vedere uno Zeus che osserva la battaglia dall'alto, lo Zeus di Evans dovrà sporcarsi le mani con armi sanguinose, utilizzate però in modo divino, come solo il re degli dei può fare.
E' evidente che l'approccio di Tarsem, già regista di due film visivamente straordinari come The Cell e The Fall, sarà molto dierso da quello di Leterrier:

La cosa fantastica di Tarsem è che basta passare dieci minuti in sua compagnia per capire che quest'uomo è un visionario e un genio. Se conoscete il suo lavoro, sapete quanto può essere bello e visivamente sbalorditivo. Tarsem costruisce scene magnifiche e permette agli attori di sentirsi totalmente immersi in quel mondo, abbiamo già visitato i set e sono fantastici. I dettagli sono spettacolari, e puoi essere certo che Tarsem abbia messo le mani in ogni decisione.

Ogni nuova informazione sembra rendere questo film sempre più interessante. Tarsem è stato decisamente sottovalutato negli ultimi anni, ma questa volta, grazie al cast che sta mettendo insieme, forse potrebbe arrivare anche per lui il grande successo.

Prodotto da Gianni Nunnari e Mark Canton (produttori di 300) per la Relativity Media, il film segue le avventure del giovane guerrieri Teseo che guida i suoi uomini in una battaglia contro gli dei greci e i loro temibili Titani, per salvare l'umanità.

Scritto da Christian Gudegast (su uno spec script di Charley e Vlas Parlapanides) e successivamente riscritto da Jason Keller, il kolossal verrà distribuito dalla Universal Pictures l'11 novembre 2011, molto probabilmente in 3D.

Discutiamone nel Forum Cinema