Negli anni alcuni dei più brillanti direttori della fotografia hanno lavorato con Woody Allen. La lista comprende nomi come Gordon Willis, Darius Khondji, Sven Nyquist e Vilmos Zsigmond.

Secondo IndieWire il cineasta americano avrebbe scelto Vittorio Storaro per firmare la fotografia del suo prossimo film ancora senza titolo che, sempre secondo il sito, sarà ambientato negli anni ’30.

Il tre volte premio Oscar Vittorio Storaro a lavorato a molti cult come Apocalypse Now, L’Ultimo Imperatore e Ultimo Tango a Parigi.

Il cast del film, che verrà girato tra New York e Los Angeles, comprende Jeannie Berlin (Il Rompicuori), Jesse Eisenberg, Blake Lively, Parker Posey, Kristen Stewart, Corey Stoll(Ant-Man), Ken Stott e Bruce Willis. Tra i co-protagonisti invece figureranno Anna Camp, Stephen Kunken, Sari Lennick e Paul Schneider.

Il film segna il ritorno di Allen nella Grande Mela, luogo scartato negli ultimi anni dallo stesso regista a causa dei costi di produzione proibitivi. I suoi ultimi lavori hanno avuto come location disparati luoghi come il Rhode Island (irrazionale Man), la Francia e il Regno Unito (Magic in the Moonlight), San Francisco (Blue Jasmine) e Parigi (Midnight in Paris). Allen fa ritorno anche a Los Angeles, luogo in cui nel 1977 girò Io e Annie.

Letty Aronson, Steve Tenenbaum e Edward Walson (storici collaboratori di Allen) produrranno il film, mentre Ronald L. Chez, Adam B. Stern e Allan Teh saranno i produttori esecutivi.