V’invitiamo a leggere le prossime righe con la dovuta cautela, visto che si tratta di un mero rumour pubblicato da Bleedind Cool.

Sappiamo bene che Avengers: Infinity War – Parte 1 e 2, in arrivo nel 2018 e nel 2019 saranno i primi film girati interamente con macchine da presa IMAX e che saranno la fine del team di supereroi così come lo conosciamo adesso, ed è pertanto facile stimare dei costi di produzione alquanto elevati anche in ragione dell’imponente cast.

D’altronde, già Avengers: Age of Ultron è arrivato a 250 milioni di dollari di budget (costi di promozione esclusi); è praticamente certo che le due pellicole dei fratelli Russo possano superare questo importo.

Bleeding Cool avrebbe appreso dalla solita fonte ben informata che la cifra si attesterebbe intorno al miliardo di dollari. 400 milioni di dollari se ne andrebbero “solo” per pagare gli sceneggiatori, i registi i produttori e il cast (il solo Robert Downey Jr. si beccherebbe la metà del budget destinato ai talent).

Naturalmente vi terremo aggiornati sulla questione…

Avengers: Infinity War – Parte 1 approderà nei cinema il 4 maggio 2018, Avengers: Infinity War – Parte 2 il 3 maggio 2019. I due film verranno diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely.

Le riprese di entrambe le parti dureranno la bellezza di nove mesi, il che impedirà agli attori del cast di partecipare ad altri film per tutto il 2016. I film saranno girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese diCaptain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.