Finalmente, dopo ben tre anni, The Zero Theorem, l’ultimo film di Terry Gilliam, si appresta ad arrivare nei cinema dello stivale a partire dal 7 luglio.

Nel cast troviamo Christoph Waltz (Bastardi Senza GloriaDjango Unchained), Mélanie Thierry (La leggenda del pianista sull’oceano), Matt Damon (Will Hunting – Genio RibelleThe Bourne IdentityInterstellar), Tilda Swinton (Vanilla SkyConstantineBurn After Reading).

In calce potete ammirare il trailer italiano:

 

 

Questa la sinossi:

In un futuristico mondo orwelliano in cui l’umanità è controllata dal potere delle corporazioni, Qohen (Christoph Waltz) è un genio del computer e lo sviluppatore più produttivo della Mancom, una corporazione diretta dall’ambigua figura che si fa chiamare Management (Matt Damon). Qohen vive recluso all’interno di una ex cappella distrutta dalle fiamme; è eccentrico, solitario ed afflitto da angoscia esistenziale. A tenerlo in vita e dargli la forza di andare avanti è solo l’attesa di una fantomatica chiamata che gli indicherà il suo destino. Finalmente il misterioso Management accetta di parlare con Qohen, affidandogli la risoluzione dello Zero Theorem, un algoritmo impossibile sull’assurdità dell’esistente. Il suo lavoro e il suo isolamento sono a volte interrotti dalle visite della sensuale e vistosa Bainsley (Mélanie Thierry) e dell’adolescente prodigio Bob (Lucas Hedges), figlio di Management. Sarà grazie a una delle invenzioni di Bob che Qohen affronterà un viaggio all’interno delle dimensioni della sua anima, dove si nascondono le risposte che sia lui che Management stanno cercando per provare o confutare il Teorema Zero.