È Deadline a svelare che la Paramount pictures e la Chernin Entertainment hanno acquistato i diritti di Green Hornet e iniziato un lavoro preliminare di sviluppo di un reboot affidato a Gavin O’Connor (The Accountant). Il regista collaborerà allo script con Sean O’Keefe e sarà anche uno dei produttori del progetto.

Protagonista della show radiofonico degli 30, della serie televisiva degli anni ’60 con Van Williams e Bruce Lee, nonché dell’adattamento del 2011 con Seth Rogen e Jay Chou, Green Hornet farà ritorno sul grande schermo in un nuovo adattamento che gli addetti ai lavori preannunciano come “più estremo”, con un taglio più sbilanciato sulla lotta al crimine organizzato e, naturalmente, con l’idea di lanciare un nuovo media franchise.

Dalle dichiarazioni di O’Connor:

È praticamente da sempre che voglio fare questo film. Da bambino, quando la maggior parte dei miei amici adoravano Superman o Batman, c’era solo un supereroe che catturava la mia attenzione: Green Hornet. Ho sempre pensato che fosse il migliore proprio perché non aveva superpoteri: era un supereroe umano, non indossava un costume da clown, e sguazzava nel crimine per contrastarlo. Tutto questo mi sembrava più vero. Immaginate di arrampicarvi in continuazione sul monte Everest o sul K2, senza che nessuno lo sappia e senza poterlo dire a nessuno. Quella è la vita di Britt e Kato. Non possono rivelare a nessuno cosa fanno, e non si prendono il merito di nulla.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonti: DeadlineCBM