In una intervista per il numero di aprile di Attitude, Bill Condon ha svelato che nella rivisitazione in live action della Bella e la Bestia ci sarà il primo personaggio apertamente gay in un film Disney.

Le Tont avrà una sottotrama a lui dedicata nella quale il personaggio interpretato da Josh Gad farà i conti con la propria sessualità.

Queste le parole del regista:

Le Tont è una persona che un giorno vuole essere come Gaston, il giorno dopo baciarlo. È confuso da ciò che vuole, ha appena iniziato a provare queste sensazioni. Josh ha svolto un lavoro incantevole e davvero sottile. Alla fine poi ci sarà una scena conclusiva che non voglio svelare, ma sarà un bel momento esclusivamente gay in un film Disney.

Il filmmaker ha poi alluso alla struggente storia dietro il film d’animazione del 1991 che lo ha ispirato a creare il primo personaggio apertamente gay in un film Disney.

Howard Ashman, uno dei compositori del film originale, morì pochi giorno dopo la premiere del film dopo una dura battaglia con l’AIDS:

Fu sua non solo l’idea di farne un musical, ma anche quella di rendere la Bestia un personaggio centrale. Fino ad allora la sola storia era sempre stata quella di Belle.

E poi per lui era una metafora dell’Aids. La maledizione della Bestia aveva portato tristezza in tutti i suoi cari e forse c’era la possibilità di un miracolo per spezzarla. Era un progetto davvero concreto quello che era deciso a portare avanti.

Voi cosa ne pensate? Quanto incasserà secondo voi La Bella e la Bestia? Ditecelo nei commenti!

Nel cast Emma Watson (Belle), Dan Stevens (Il principe / Bestia), Ian McKellen (Tockins), Ewan McGregor (Lumiere), Luke Evans (Gaston), Emma Thompson (Mrs. Potts), Kevin Kline (il padre di Belle, Maurice), Gugu Mbatha-Raw (Spolverina), Stanley Tucci (Cadenza), Audre McDonald (Garderobe).

Scritto da Stephen Chbosky ed Evan Spiliotopoulos, La Bella e la Bestia è diretto da Bill Condon.

A comporre le musiche del film Alan Menken e Tim Rice, autori della colonna sonora del classico Disney originale, che riproporranno le canzoni originali assieme ad alcune nuove tracce. Non tornerà invece l’autore dei testi Howard Ashman, mancato purtroppo nel 1991.

Il film uscirà negli Stati Uniti il 17 marzo 2017 e il 16 in Italia, e sarà in 3D.