Di recente Ben Mendelsohn (Rogue One: a Star Wars Story) intervistato da The Wrap ha avuto modo di parlare di Ready Player One, il film di Steven Spielberg in cui l’attore riveste il ruolo del villain Nolan Sorrento.

Mendelsohn ha tenuto a precisare che la sua versione del personaggio non sarà esattamente simile a quella del libro scritto da Ernest Cline:

Non sto cercando di essere fedele al Nolan Sorrento descritto nel romanzo. Chiunque si aspetti una trasposizione fedele del personaggio rimarrà deluso. Io fondamentalmente preferisco trarre il meglio dal materiale di base nel contesto legato al film [..].

È un po’ come suonare una canzone live. Parte della gioia scaturita nel suonare quella canzone è nella reinterpretazione, nella commutazione, nel creare qualcosa di nuovo, un’alternativa.

 

Ready Player One vede nel cast Tye Sheridan, Olivia Cooke (Samantha Evelyn Cook/Art3mis), Ben Mendelsohn (Nolan Sorrento), Simon Pegg (Ogden Morrow), T.J. Miller (iR0k), Win Morisaki(Daito), Philip Zhao (Shoto) e Mark Rylance (James Halliday).

L’opera scritta da Ernest Cline, ambientata nel 2045, descrive un pianeta Terra inquinato, sovrappopolato e privo di fonte energetiche. L’unico svago per la popolazione terrestre si trova in un universo virtuale chiamato OASIS.

Ecco la sinossi del romanzo:

Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora – si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata. Wade risolve quasi per caso il primo enigma, diventando di colpo, insieme ad alcuni amici, l’unica speranza dell’umanità. Sarà solo la prima di tante prove: recitare a memoria le battute di Wargames, penetrare nella Tyrell Corporation di Blade Runner, giocare la partita perfetta a Pac-Man, sfidare giganteschi robot giapponesi e così via, in una strabiliante rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80, a cui OASIS è ispirato.

Prodotto da Warner Bros. Pictures, Village Roadshow Pictures e DreamWorks Pictures, Ready Player One vede alla produzione Donald De Line (con la sua De Line Pictures), Dan Farah e Kristie Macosko Krieger. Bruce Berman figura come produttore esecutivo.

L’uscita è prevista per il 30 marzo 2018.