IT: Andrés Muschietti parla dell’ingaggio di Bill Skarsgård e spiega perché non ha incontrato Stephen King

Spoiler
IT di 19 ottobre 2017
tempo di lettura 3'

Attenzione: contiene possibili spoiler

Intervistato da Collider, Andrés Muschietti, regista dell’atteso adattamento cinematografico di IT, ha avuto modo di parlare del processo creativo adottato nel corso del lavori del suo film e della ricerca dell’attore adatto per un ruolo complesso e terrificante come quello di Pennywise. Muschietti ha innanzitutto confermato di aver preso in considerazione sia attori che attrici per il ruolo della mostruosa creatura, prima di confermare Bill Skarsgård:

Sì, abbiamo sottoposto a un provino anche molte attrici. Essenzialmente speravo in chiunque avesse la capacità di sorprendermi. Avevo come criterio di base la ricerca di qualcuno che nelle fattezze ricordasse un bambino, e poi ho conosciuto Bill. Mi ricordo di aver preso in considerazione con interesse anche Will Poulter, che era parte di un approccio precedente al film. Ci siamo incontrati, ma in quel momento non era molto interessato al progetto. La sua carriera stava decollando e credo che si sia un po’ spaventato. Quindi sì, abbiamo esaminato molta gente. Tuttavia, avevamo una lista di nomi in primo piano che era molto ristretta. E Bill era in cima a quella lista.

Al regista è stato inoltre chiesto se e come ha trasposto le scene più crude del romanzo sul grande schermo. A tale proposito, Muschietti ha avuto modo di specificare un dettaglio importante presente nel suo film:

La morte di Georgie è molto cruenta. Ma c’è qualcosa che dovete sapere: […] nel nostro film la gente non ha una vera e propria conferma che Georgie sia morto. Viene attaccato da Pennywise, che gli stacca un braccio, e prova disperatamente a scappare dall’imbocco della fognatura per poi essere nuovamente trascinato dentro a forza lasciando una scia di sangue. Ma il suo corpo non viene ritrovato. Ed è questo che scuote Bill: nella nostra storia la motivazione di Bill è essenzialmente mossa dalla speranza di ritrovare vivo Georgie.

Muschietti ha inoltre spiegato di non aver mai incontrato Stephen King durante i lavori del suo film:

Sono molto felice di aver potuto realizzare un mio adattamento e una mia interpretazione della storia. Sarei emozionato all’idea di incontrare Stephen King, ma c’è un momento del processo creativo durante il quale inizi ad avere dimestichezza e a sentirti in pace con la tua versione. Quindi non me la sono sentita di rimettere le cose in discussione parlando con lui.

Cosa ne pensate? Quanto attendete il film? Ditecelo nei commenti!

Nei panni dell’incarnazione “antropomorfa” di IT troveremo la star di Hemlock Grove Bill Skarsgard, in un ruolo già magistralmente interpretato da Tim Curry nella celebre miniserie da due episodi arrivata in Tv nel 1990.

Il romanzo originale è incentrato su sette bambini noti come i Perdenti che affrontano un mostro in grado di mutare le proprie sembianze, il più delle volte simile a un clown noto come Pennywise. Anni dopo, torneranno nella loro città natale per affrontare nuovamente la creatura.

Il progetto sarà diviso in due parti: una incentrata sulle vicende dei protagonisti da bambini e una incentrata sulle vicende dei protagonisti da adulti.

Questa la sinossi ufficiale e le note di produzione:

Il thriller horror della New Line Cinema, “IT” diretto da Andrés Muschietti (“Mama”), è tratto dal popolare romanzo omonimo di Stephen King, che terrorizza i lettori da decenni.
Quando iniziano a scomparire i ragazzi di Derry, nel Maine, un gruppo di bambini si trova faccia a faccia con le proprie paure, facendo quadrato contro un clown maligno chiamato Pennywise, la cui storia è costellata da secoli di omicidi e violenze.

Protagonista di “IT” è Bill Skarsgård (“Allegiant”, “Hemlock Grove” per la TV) che interpreta il cattivo su cui ruota la storia, Pennywise. Al suo fianco un nutrito cast di giovani attori, tra cui Jaeden Lieberher (“Midnight Special”), Jeremy Ray Taylor (“Alvin Superstar: Nessuno ci può fermare”), Sophia Lillis (“37”), Finn Wolfhard ( “Stranger Things” per la TV), Wyatt Oleff (“Guardiani della Galassia”), Chosen Jacobs (l’imminente “Cops and Robbers”), Jack Dylan Grazer (“Tales of Halloween”) e Nicholas Hamilton (“Captain Fantastic”).
Muschietti dirige “IT” da una sceneggiatura adattata da Chase Palmer & Cary Fukunaga e Gary Dauberman. Dan Lin, Roy Lee, Seth Grahame-Smith, David Katzenberg e Barbara Muschietti sono i produttori, con Marty P. Ewing, Doug Davison e Jon Silk come produttori esecutivi.
Il team creativo dietro la macchina da presa comprende il direttore della fotografia Chung-Hoon Chung (“Quel fantastico peggior anno della mia vita”), lo scenografo Claude Paré (“L’alba del pianeta delle scimmie”), il montatore Jason Ballantine (“Il grande Gatsby”) e la costumista Janie Bryant ( “Mad Men” per la TV).

Fonte: Collider

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.