James Franco è a Toronto per presentare il suo ultimo film tratto da The Disaster Artist: My Life Inside The Room, il libro incentrato sulla vita di Tommy Wiseau. Il tomo, nello specifico, segue la storia della realizzazione del suo film The Room (2003), considerato “così brutto da essere bello” e divenuto un culto della cultura pop più virata verso il trash.

Quando Franco cominciò a lavorare al film e a discuterne con Tommy Wiseau, questi voleva essere interpretato solo da Johnny Depp. Come poi spiegato dall’attore:

Cambiò idea quando scoprì che avevo interpretato James Dean all’inizio della mia carriera. Tommy non assomiglia per niente a James Dean, sembra più un vampiro che si tinge i capelli con un pennarello. Ma crede di essere James Dean.

Sul film in generale ha poi spiegato:

Amo le storie di Hollywood. Questa racconta di un emarginato che cerca di inseguire il suo sogno e avere successo in questo mondo. È quello l’ingrediente segreto. Non ho mai voluto fare una satira sulla realizzazione del film più brutto della storia.

The Disaster Artist, diretto e interpretato da James Franco, sarà nei cinema statunitensi l’8 dicembre 2017.