Sono partite negli Stati Uniti le riprese aggiuntive di Ant-Man and the Wasp, il cinecomic che riunisce Paul Rudd e Evangeline Lilly con Peyton Reed dopo il film del 2015.

Le riprese aggiuntive sono una prassi a Hollywood: di solito vengono rigirate solo poche scene, o inquadrature di raccordo. Ma può anche accadere che, durante sessioni più lunghe, si cerchi di risolvere problemi di ritmo o di rigirare scene problematiche.

Nel caso del terzo cinecomic Marvel del 2018, la produzione è al momento impegnata a Los Angeles per rigirare alcune sequenze dal film. Le riprese si sono tenute l’anno scorso a San Francisco e ad Atlanta, ma è possibile che lo studio abbia scelto la città degli angeli per approfittare delle maestranze al momento impegnate per Captain Marvel.

Secondo una nostra fonte che preferisce restare anonima a Peyton Reed gli studios hanno chiesto di rigirare, nello specifico, la scena d’azione d’apertura del film ambientata e girata in Sud America. Dopo alcune proiezioni di prova sembra infatti che il pubblico non abbia particolarmente gradito la sequenza, spingendo gli studi a decidere di sostituirla con qualcosa di completamente diverso.

Dal momento che mancano più di 3 mesi all’arrivo del film dei cinema, le riprese aggiuntive e la post-produzione non comporteranno uno slittamento della data d’uscita. Come dicevamo, a Hollywood i reshoot e i pick-up sono una prassi.

La pellicola sarà la terza prodotta dalla Casa delle Idee a uscire nel 2018 dopo Black Panther e Avengers: Infinity War.

Al fianco di Paul Rudd, Michael Pena, Michael Douglas ed Evangeline Lilly, Laurence Fishburne sarà il Dr. Bill Foster (che nei fumetti diventa Goliath), Walton Goggins sarà Sonny Burch, Randall Park sarà l’Agente Jimmy Woo, mentre Hannah John-Kamen interpreterà la cattiva del film Ghost e Michelle Pfeiffer sarà Janet Van Dyne.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Scritto da Andrew Barrer e Gabriel Ferrari, Ant-Man and the Wasp è diretto da Peyton Reed e uscirà il 6 luglio 2018.

 

Consigliati dalla redazione