Sesto appuntamento con il CineBADMamiani dopo l’esordio con Palombella Rossa di Nanni Moretti datato 9 novembre 2017The Rocky Horror Picture Show come secondo appuntamento datato 19 dicembre 2017Il Senso Della Vita dei Monty Python il 22 dicembre 2017Blow-Up di Michelangelo Antonioni programmato e discusso il 19 gennaio scorso e Gioventù Bruciata di Nicholas Ray rivisto e ridiscusso il 22 febbraio. La collaborazione tra il Liceo Statale Mamiani e BadTaste.it prevede la scelta del film da parte di un gruppo di studenti dell’Istituto per poi essere visionato e discusso insieme a noi. Si prevede la videoproiezione del film selezionato e, a seguire, un dibattito. L’incontro si terrà a partire dalle ore 14.30 presso l’Aula Magna del Mamiani.
È ammessa la partecipazione di studenti romani provenienti da altre scuole.
Il sesto film scelto è Il Favoloso Mondo Di Amélie (2001) di Jean-Pierre Jeunet.

Quarto lungometraggio diretto da Jeunet ma secondo in piena autonomia dopo la separazione registica dal sodale Marco Caro. Nonostante sia un film di “soli” 17 anni fa è già diventato un classico del cinema al punto da essere citato nelle conversazioni tra cinefili (“un’opera/mondo/personaggio/atmosfera alla Amélie”) ed essere stato preso come chiaro punto di riferimento da Guillermo Del Toro per il Leone d’Oro nonché Miglior Film e Regia all’Oscar 2018 La Forma Dell’Acqua – The Shape Of Water.

Che cosa vuol dire “alla Amélie”? Si intende una fiaba contemporanea dove la stravaganza caratteriale della protagonista contagia tutto il mondo a lei circostante, creando un universo di realismo magico in grado di trasfigurare il presente per portarlo più dalle parti del mito o della favola romantica con un io dell’eroina di straordinaria potenza tale da renderla quasi dotata di superpoteri (l’abilissima scenografa del film Aline Bonetto, avrebbe poi lavorato a Wonder Woman).

Nel momento dell’uscita in sala questa stravaganza francese firmata Jeunet ottenne uno straordinario successo di pubblico e di critica trasformando la sua protagonista Audrey Tautou in star internazionale richiesta anche da Hollywood.

La pellicola ottenne la candidatura a 5 Oscar (Miglior Sceneggiatura Originale, Sonoro, Fotografia, Scenografia e Film Straniero).

BadTaste.it desidera ringraziare la Preside del Mamiani Tiziana Sallusti, il professore di Storia e Filosofia, nonché regista del documentario Il Pugile Del Duce (2017), Tony Saccucci e gli studenti del Mamiani Alice De Luca(IIIE) e Giacomo Raffaelli (IIIA).