Attenzione: contiene spoiler sulla trama e sui personaggi di Deadpool 2

Su Deadpool 2, negli Stati Uniti, sono piovute alcune accuse di “fridging”. Il termine identifica, a grandi linee, la pratica di far morire uno o più personaggi femminili per aggiungere in maniera relativamente “facile” un valore emotivo a una vicenda che ha per protagonista qualcuno che è legato sentimentalmente alla vittima (o alle vittime). La curiosa definizione è stata coniata da Gail Simone dopo la lettura di una storia di Lanterna Verde nella quale la fidanzata di Kyle Rayner viene trovata morta proprio all’interno di un congelatore.

Nel film di David Leitch assistiamo alla morte di Vanessa e apprendiamo che la moglie e la figlia di Cable sono rimaste uccise. Gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick, tuttavia, hanno respinto le accuse di fridging al mittente dichiarando di non aver mai fatto ricorso a uno stratagemma facile per ingraziarsi il publico. Reese, in particolare, ha palesemente ammesso di non aver mai avuto familiarità con un concetto come quello del “fridging”. Alla domanda se il film possa essere esposto a una critica simile, Reese ha difatti dichiarato:

Direi proprio di no, non abbiamo mai pensato a niente del genere. […] In realtà, non eravamo neanche a conoscenza dell’esistenza di una critica di questo tipo. Non sapevamo neanche cosa il termine “fridging” volesse dire! Penso invece che abbiamo prestato attenzione a inserire nel film un gruppo variegato di personaggi femminili forti, come Domino, Testata Mutante Negasonica o anche come la stessa Vanessa. Ci siamo decisamente posti il problema di non realizzare qualcosa di “pilotato completamente dal testosterone”.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Tratto dal fumetto sul più irriverente anti-eroe dell’universo Marvel, DEADPOOL racconta la storia del mercenario Wade Wilson, ex agente operativo delle Special Forces, che, dopo essere stato sottoposto a un terribile esperimento, acquisisce l’eccezionale potere del Fattore Rigenerante e abbraccia una nuova identità.

Questa la sinossi:

Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.

Nel cast di Deadpool 2 troviamo Ryan Reynolds, di ritorno nei panni di Deadpool, Zazie Beetz (Domino) e Josh Brolin (Cable), insieme a Jack Kesy, Shioli Kutsuna, Julian Dennison, Leslie Uggams, Morena Baccarin, Brianna Hildebrand e Stefan Kapicic.

Fonte: Vulture