L’acquisizione di The Weinstein Company da parte di Lantern Capital Partner è stata ufficializzata oggi.

Variety spiega che il processo di bancarotta si è concluso definitivamente in una corte del Delaware: il fondo di Dallas ha pagato 289 milioni di dollari (dei 310 accordati inizialmente) per la casa di produzione e distribuzione fondata da Harvey e Bob Weinstein e caduta in disgrazia dopo il tornado giudiziario che ha colpito Harvey l’anno scorso. Negli ultimi giorni sono stati licenziati altri 20 dipendenti (un terzo dello staff) e Bob Weinstein insieme ad altri tre membri del board hanno lasciato l’azienda, che d’ora in avanti si chiamerà Lantern Entertainment e avrà uffici a Dallas, New York e Los Angeles. Nell’acquisizione sono inclusi i 277 titoli tra film e serie tv di proprietà della Weinstein Company.

Cosa ne pensate? Citecelo nei commenti!