Nelle ultime settimane, anche e soprattutto grazie alla presenza di Alita – Angelo della Battaglia al Comic-Con di San Diego, si è sviluppato un notevole interesse verso il prossimo progetto targato Robert Rodriguez.

Il filmmaker texano è lontano dalle sale cinematografiche dal 2014, anno di uscita di Sin City – Una Donna per cui Uccidere, lungometraggio al quale ha lavorato a 4 mani insieme a Frank Miller.

Ed è proprio dalla sua ultima sortita nei cinema che potrebbero arrivargli delle grane.

Il produttore del film, Sergei Bespalov, ha citato in giudizio Robert Rodriguez accusandolo di aver causato ritardi nella lavorazione e produzione della pellicola che hanno causato un superamento di ben 20 milioni di dollari del budget firmato dallo stesso Rodriguez per portare a compimento il film. Gli atti sono stati depositati alla Corte Suprema della California e possono essere letti qua.

Sin City – Una Donna per cui Uccidere ha incassato solo 39.4 milioni di $ wordwide a fronte di un budget di 65.