Mike Flanagan sarà presto sugli schermi delle nostre TV (o tablet, o smartphone, o PC…) con Hill House, la serie TV in arrivo su Netflix a partire dal 12 ottobre.

Su BadTv trovate la recensione dei primi sei episodi e, nei prossimi giorni, arriveranno anche le interviste al cast fatte in occasione del junket londinese.

Intanto però, il regista è impegnato nella pre-produzione di Doctor Sleep, il sequel di Shining adattato dal romanzo di Stephen King e ambientato anni dopo gli eventi del celebre thriller.

In una nuova intervista rilasciata a Bloody Disgusting, il filmmaker ha parlato, inevitabilmente, della pellicola di Kubrick tanto amata dai cinefili quanto detestata da Stephen King, nonché dei contatti avuti con l’attore, Danny Lloyd, che ha vestito i panni di Danny Torrance nella seminale pellicola con Jack Nicholson (e che nel film di Flanagan sarà interpretato da Ewan McGregor).

Credo che sia necessario riconoscere la cosa (che si svolge dopo i fatti del film di Kubrick, anche se è un adattamento del romanzo di Stephen King, ndr.). Non c’è una versione di questo mondo in cui io non riconosco che si tratta di una delle migliori pellicole mai fatte. Non si può evitare. Ma è comunque una storia a sé, in un modo peraltro molto specifico. Chi ha letto il libro sa anche benissimo in cosa consiste questa differenza, ma per noi equivale comunque a camminare su una corda tesa. Mi sto divertendo molto a lavorarci. Ora m’interessa solo portare il film nei cinema, per poi spegnere internet per due settimane e vedere cosa succede.

Quanto ai contatti con Lloyd si è limitato a dire:

È interessante. Ora fa il maestro, vive nel midwest. Ci abbiamo parlato, non voglio rivelarvi nulla, ma sì, ci siamo messi in contatto con lui.

La Warner Bros. distribuirà la pellicola il 24 gennaio 2020.

A seguire, la sinossi del romanzo:

Perseguitato dalle visioni provocate dallo shining, la luccicanza, il dono maledetto con il quale è nato, e dai fantasmi dei vecchi ospiti dell’Overlook Hotel dove ha trascorso un terribile inverno da bambino, Dan ha continuato a vagabondare per decenni. Una disperata vita on the road per liberarsi da un’eredità paterna fatta di alcolismo, violenza e depressione. Oggi, finalmente, è riuscito a mettere radici in una piccola città del New Hampshire, dove ha trovato un gruppo di amici in grado di aiutarlo e un lavoro nell’ospizio in cui quel che resta della sua luccicanza regala agli anziani pazienti l’indispensabile conforto finale. Aiutato da un gatto capace di prevedere il futuro, Torrance diventa Doctor Sleep, il Dottor Sonno. Poi Dan incontra l’evanescente Abra Stone, il cui incredibile dono, la luccicanza più abbagliante di tutti i tempi, riporta in vita i demoni di Dan e lo spinge a ingaggiare una poderosa battaglia per salvare l’esistenza e l’anima della ragazzina. Sulle superstrade d’America, infatti, i membri del Vero Nodo viaggiano in cerca di cibo. Hanno un aspetto inoffensivo: non più giovani, indossano abiti dimessi e sono perennemente in viaggio sui loro camper scassati. Ma come intuisce Dan Torrance, e come imparerà presto a sue spese la piccola Abra, si tratta in realtà di esseri quasi immortali che si nutrono proprio del calore dello shining.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione