In una recente intervista con Screenrant durante la promozione dell’edizione home video di Ant-Man and the Wasp, Evangeline Lilly ha parlato del finale del cinecomic di Peyton Reed e nello specifico della scena dei titoli di coda.

Nella sequenza, mentre Scott Lang è nel Regno Quantico alla ricerca di particelle quantiche ricostruttive, le comunicazioni con Hope, Hank e Janet si interrompono e scopriamo che i personaggi si sono dissolti nella polvere proprio come alcuni dei protagonisti di Avengers: Infinity War.

L’attrice ha però svelato di aver girato qualcos’altro rispetto a quello mostrato nel montaggio finale:

Abbiamo girato il momento dello Schiocco, la parte in cui ci dissolviamo. C’era la nostra reazione ma hanno deciso di toglierla alla fine. È più di impatto tornare su di noi e guardare della cenere per aria rispetto al vederci mentre ci tramutiamo in polvere.

L’interprete di Wasp ha comunque ammesso di aver accolto la notizia con sollievo:

A quel punto non avevo visto Avengers: Infinity War, perciò non avevo idea di che aspetto avesse la polverizzazione, cosa si dovesse provare. Neanche Peyton ne era al corrente, immagino.

Una volta che ho visto il film mi sono resa conto di aver recitato malissimo, mi ero polverizzata nel mondo sbagliato. Non avevo capito cosa stesse succedendo e quindi sono felicissima che l’abbiano tagliata, perché non credo che sarei sembrata convincente. L’avevo resa più una ascensione verso il paradiso piuttosto che una fine straziante.

Scritto da Andrew Barrer e Gabriel Ferrari, Ant-Man and the Wasp è diretto da Peyton Reed ed è uscito il 6 luglio 2018, il 14 agosto in Italia.

Al fianco di Paul Rudd, Michael Pena, Michael Douglas ed Evangeline Lilly, troviamo Laurence FishburneWalton GogginsRandall Park, mentre Hannah John-Kamen interpreterà la cattiva del film Ghost e Michelle Pfeiffer sarà Janet Van Dyne.

Questa la sinossi:

Nel film Marvel Ant-Man and The Wasp Scott Lang deve affrontare le conseguenze delle proprie scelte sia come supereroe sia come padre. Mentre è impegnato a gestire la sua vita familiare e le sue responsabilità come Ant-Man, si vede assegnare una nuova e urgente missione da Hope van Dyne e dal Dr. Hank Pym. Scott dovrà indossare ancora una volta la sua tuta e imparare a combattere al fianco di Wasp, mentre la squadra cercherà di far luce sui segreti del proprio passato.

 

Consigliati dalla redazione