Fra le voci che, in queste ore, stanno celebrando Stan Lee non poteva mancare quella di Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, il deus-ex-machina di un progetto partito nel 2008 e diventato, in due lustri, uno dei più importanti franchise cinematografici di sempre.

Feige ha scritto:

Nessuno ha avuto un impatto maggiore di Stan Lee sulla mia carriera e su tutto quello che facciamo ai Marvel Studios. Stan ci lascia un’eredità straordinaria che vivrà più a lungo di tutti noi. I nostri pensieri vanno ora a sua figlia, alla sua famiglia e ai milioni di fan che resteranno influenzati per sempre dal genio, dal carisma e dal cuore di Stan. Excelsior!

Parlando con Variety, poi, Feige ha riflettuto sul rapporto tra Lee e i film dei Marvel Studios:

La cosa incredibile di cui dobbiamo essere grati è che Stan abbia assistito al successo di questi film. Stan dominava la cultura popolare. Ne era consapevole e adorava questa cosa. Ho detto per anni che i personaggi che ha creato sopravviveranno a tutti noi che abbiamo fatto i film, ed entreranno nel panteon del mito che lui leggeva e dal quale era ispirato quando era un bambino.

Stan è sempre stato gentilissimo con tutti noi ai Marvel Studios, e ci ha sempre incoraggiati. Nonostante la sua esuberanza, era molto umile. Non era il tipo da venirci a dire cosa dovevamo fare, ci incoraggiava semmai a seguire la sua guida. Prendete Black Panther: tutti parlano dell’importanza del film e di quanto sono stati coraggiosi i Walt Disney Studios a spendere tutti questi soldi su un film con un cast quasi interamente composto da afroamericani – il che è vero. Ma guardate ciò che hanno fatto Stan Lee e Jack Kirby negli anni sessanta, creando il personaggio al centro del movimento per i Diritti Civili.

Noi lavoriamo ai film e cerchiamo di rendere giustizia al materiale originale, il che comporta prendersi anche dei rischi e riconoscere le tematiche importanti che affrontò Stan.

Feige ha parlato anche dei cammeo di Stan Lee previsti per i prossimi film Marvel e girati nel 2017, senza però sbilanciarsi:

Non vi dirò quali nello specifico. Ma Stan ha sempre apprezzato una bella sorpresa.

 

CORRELATI

 

Consigliati dalla redazione