Mentre sono ancora in corso le riprese, Splashreport riporta un mucchio di dettagli sulla trama di Rambo V: Last Blood, il nuovo film con Sylvester Stallone.

L’articolo entra (fin troppo) nei dettagli, perciò ci limiteremo a fornirvi solamente un accenno della storia che secondo la descrizione inizierà con una “scena d’apertura violenta e terribile“. Assisteremo al rapimento da parte di un cartello di una ragazzina prima che il film ci conduca a Bowie, in Arizona, dove abbiamo lasciato John Rambo l’ultima volta.

Lui cerca di vivere una vita tranquilla, deve fare i conti con un fortissimo disturbo da stress post-traumatico. Quando apprende del rapimento di non una, ma di più ragazzine, “la storia entra nel vivo” e lui decide di dirigersi alla base delle operazioni del cartello.

La descrizione allude a un film “violentissimo” e a una storia fatta di torture, coraggiosi salvataggi e morte.

A produrre il film, ricordiamo, c’è Avi Lerner con la sua Millennium. Le riprese interesseranno la Bulgaria e la Spagna. Adrian Grunberg è in cabina di regia, mentre lo script è a opera di Matt Cirulnick e lo stesso Stallone.