E se nessuno fosse davvero morto in Avengers: Infinity War? No, non ci riferiamo alla teoria secondo cui il 50% degli esseri viventi sarebbe stato intrappolato nella Gemma dell’Anima. Quello che ha proposto l’utente di Reddit joethehamface è un altro possibile sviluppo, che in effetti risulta decisamente interessante.

La proposta è che Thanos non abbia sterminato metà dell’umanità, ma che l’abbia semplicemente divisa in due, in due diverse realtà (una cosa di cui già si discuteva, anche se in termini diversi).

L’anello di congiunzione tra le due realtà potrebbe allora essere il Regno Quantico: sappiamo già che Scott Lang è stato risparmiato dallo schiocco, perciò il suo personaggio potrebbe fungere quasi da “messaggero” tra una realtà e l’altra. In una scena dal primo trailer di Endgame lo abbiamo trovato particolarmente euforico per essere qualcuno in lutto per la scomparsa dei suoi cari, perciò la possibilità è che abbia già qualche idea su come salvare la situazione.

E se per qualche motivo nel corso della storia una delle due realtà fosse destinata a scomparire?

La teoria poi passa a spiegare com’è possibile che Scott sia sopravvissuto agli eventi di Infinity War, precisando che magari il tutto è dovuto al fatto che si trovasse nel Regno Quantico durante lo schiocco. A tal proposito bisogna precisare che è stato giù confermato che è stato il “caso” a risparmiarlo.

 

***

Avengers: Endgame sarà nei cinema italiani il 24 aprile 2019. Quanto attendete la pellicola? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.