Travis Knight ha spiegato in un’intervista con CNET perché con il suo Bumblebee ha preso una strada diversa rispetto a quella solcata da Michael Bay con i film di Transformers.

Non è stato in alcun modo una risposta alle critiche dei fan” ha commentato il regista, prima di aggiungere:

Era soltanto una storia che volevo raccontare. L’ultimo Transformers [L’Ultimo Cavaliere] è uno dei film più colossali che abbia mai visto e non potevo di certo superarlo. Perciò ho pensato di fare l’opposto, di concentrarmi su un piccolo angolo della tavolozza e conoscere a fondo uno dei personaggi. Ho pensato di bilanciare le esplosioni con il cuore…il rapporto che è al centro del film era la cosa più importante per me. Se non funzionava quello, nient’altro sarebbe importato, sarebbe stato tutto fumo negli occhi.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

La sinossi del film:

L’anno è il 1987, Bumblebee in fuga si nasconde in uno sfasciacarrozze in una piccola cittadina sulla costa californiana. Charlie (Hailee Steinfeld), quasi diciottenne, sta cercando il suo posto nel mondo quando trova Bumblebee, rotto e segnato dalla battaglia. Quando Charlie lo risveglia, scopre rapidamente che non si tratta del classico maggiolino giallo Volksvagen…

A produrre la pellicola Lorenzo di Bonaventura e Michael Bay, assieme a Chris Brigham, con Steven Spielberg, Brian Goldner e Mark Vahradian come produttori esecutivi.

Nel cast Hailee Steinfeld, Pamela Adlon, John Cena, Stephen Schneider, Jorge Lendeborg Jr., Jason Drucker, Kenneth Choi, Ricardo Hoyos, Abby Quinn, Rachel Crow, e Grace Dzienny.

L’uscita dello spin-off, scritto da Christina Hodson e diretto da Travis Knight, è fissata al 21 dicembre 2018.

L’ultimo capitolo della saga principale, Transformers: L’Ultimo Cavaliere, è uscito il 23 giugno 2017, il 22 in Italia.