Il regista hongkoghese Ringo Lam (Lín Lǐngdōng), responsabile dell’iconico City on Fire, è morto.

A dare la notizia svariati media asiatici che, nel riportare l’accaduto, hanno spiegato che il filmmaker è stato trovato esanime sul suo letto dalla moglie nella giornata di sabato.

Il suo film più celebre, quello citato in apertura, ha fornito diversi spunti “iconografici” a Quentin Tarantino per il suo Le Iene e, come i colleghi John Woo e Tsui Hark, ha collaborato insieme a Jean-Claude Van Damme per cercare di sfondare a Hollywood. Insieme hanno realizzato Maximum Risk, In Hell e The Replicant.

A seguire il Tweet con cui la star dell’action ha salutato il regista:

 

 

Lam aveva 63 anni.