Qualche ora fa abbiamo appreso Christopher McQuarrie tornerà a scrivere e dirigere il settimo e l’ottavo capitolo della saga di Mission: Impossible che verranno girati uno di seguito all’altro per massimizzare gli effetti della popolarità che la saga inaugurata nel 1996 dalla pellicola di Brian de Palma sta ottenendo.

I due progetti terranno il regista particolarmente impegnato nei prossimi anni e così ci sarà qualcos’altro a farne le spese. Come rivelato da THR, dopo il successo di Fallout (il più redditizio della serie di film d’azione con Tom Cruise), il filmmaker si è ritrovato “corteggiato” da diversi studi, tra cui la Warner Bros. che aveva cercato di proporgli “dei film DC“. McQuarrie ha però preferito imbarcarsi nell’impresa titanica di girare due Mission: Impossible in modo consequenziale.

Il primo film arriverà nell’estate 2021, il secondo un anno dopo.