Che il Dark Universe della Universal non se la passasse bene lo avevamo capito.

Dopo i risultati poco incoraggianti della Mummia al botteghino, il vasto progetto lanciato dalla Universal Pictures (che includeva altre pellicole come L’Uomo InvisibileLa Sposa di Frankenstein) era stato messo in pausa e il suo destino è diventato più oscuro di una cripta transilvana.

Ora però The Wrap segnala un interessante aggiornamento relativo proprio al film che avrebbe dovuto avere Johnny Depp come protagonista, ovvero sia The Invisible Man.

Avrebbe dovuto avere perché stando a quanto segnalato dal sito, la star non è più collegata alla pellicola che, nel mentre, ha anche trovato un regista, Leigh Whannell, partner abituale di James Wan nella saga di Saw e Insidious. Il dato interessante è che Whannell si occuperà anche della produzione del film insieme a Jason Blum e alla sua Blumhouse Productions.

Si tratta, questo, di un particolare estremamente succoso: proprio lo scorso agosto, durante un Q&A, Blum aveva ammesso, senza usare mezzi termini, che avrebbe gradito molto mettere le mani sul Dark Universe andando a confermare un rumour che circolava già a Hollywood dopo il “fallimento” di La Mummia.

Vi terremo aggiornati…

Consigliati dalla redazione