Alita: Angelo della Battaglia arriverà nelle sale tra pochi giorni. Nell’attesa James Cameron, che ha lavorato alla sceneggiatura del lungometraggio, ha parlato con Digital Spy di un potenziale sequel che potrebbe far luce su alcuni misteri rimasti irrisolti nel primo film, ma con la dovuta cautela:

Beh, ovviamente abbiamo un piano per tutto ciò. Ma è impudente creare un sequel ancor prima che il primo sia collaudato. Può ritorcersi contro. Pensiamo a qualcosa come Warcraft, progetto che era stato chiaramente impostato con l’intenzione di sviluppare dei sequel e che poi si è concluso tutto perché il film non ha avuto successo. Ma non mi preoccupo di aspetti simili. Se il film sarà un fallimento sarà una sua punizione, sai? Non importa se si prenderanno gioco di noi per questo.

In virtù di questo il regista Robert Rodriguez ha parlato di piani che prevedono una trilogia su Alita:

Esiste come una sorta di documento sulla trilogia. Perché è una cosa che fa parte del progetto. “Ecco tre film. Solo così puoi sapere cosa includere nel primo e cosa negli altri”.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Il film è l’adattamento cinematografico della graphic novel giapponese in 9 parti intitolata Battle Angel Alita e ambientata in un mondo post-apocalittico popolato da uomini, macchine e cyborg. Lo scienziato Dr. Ido recupera una cyborg, Alita, da una discarica del 26esimo secolo. Divenutone un surrogato di padre, Ido scopre che Alita è una sorta di Angelo della Morte che potrebbe rompere il cerchio di morte e distruzione nel quale ruota il mondo post-apocalittico, devastato 300 anni prima da una terribile guerra mondiale.

Del cast fanno parte Rosa Salazar (Alita), Christoph Waltz, Jennifer Connelly, Mahershala Ali, Ed Skrein e Jackie Earle Haley.

Alita: Angelo della Battaglia uscirà il 14 febbraio 2019 in Italia.

Consigliati dalla redazione