Kevin Feige conferma l’intenzione di attendere l’uscita dell’ultimo film della Fase 3 dell’Universo Cinematografico Marvel (Avengers: Endgame) o addirittura il primo della Fase 4 (Spider-Man: Far From Home) per annunciare i prossimi piani dei Marvel Studios.

Come confermato dal presidente durante la promozione di Captain Marvel:

Come è nostra pratica da anni, non annunceremo nulla prima dell’uscita di Avengers: Endgame o Spider-Man: Far From Home. C’è un’incredibile quantità di personaggi e storie potenziali e gruppi di personaggi con cui continueremo a giocare. È una dimostrazione dell’eredità della Marvel e della quantità di splendidi personaggi e storie delle serie di fumetti.

Con l’acquisizione della Fox il catalogo di personaggi Marvel diventerà più corposo. Questo significherà più di tre cinecomic all’anno?

Abbiamo sempre detto che non ci sono obblighi di più di due film all’anno. Ma come abbiamo visto negli ultimi due anni, quando succede naturalmente, quando ci sono idee e quando le squadre sono pronte a partire, di certo non ci tratteniamo dal farlo.

Visto che Spider-Man: Far From Home sarà al cinema a luglio, l’ipotesi più accreditata è che i Marvel Studios decidano di annunciare la prossima Fase in occasione del Comic-Con di San Diego che si terrà dal 18 al 21 luglio.

Anche in quel caso, però, non si tratterà di annunci troppo lungimiranti:

Non credo che annunceremo i film dei prossimi cinque o sei anni, ma più o meno già sappiamo dove vogliamo arrivare nei prossimi cinque o sei anni.

Nonostante non ci siano stati annunci ufficiali, già sappiamo che i film che saranno girati quest’anno saranno Vedova Nera e Gli Eterni. Poi dovrebbe toccare a Doctor Strange 2, Black Panther 2 e magari Guardiani della Galassia Vol. 3.

Quanto alle date d’uscita, i Marvel Studios si sono già accaparrati due finestre per il 2020: il 1° maggio e il 6 novembre. Per il 2021 sono state fissate le date del 12 febbraio, 7 maggio e 5 novembre, mentre per il 2022 il 18 febbraio, il 6 maggio e il 28 luglio. Come al solito il panorama è molto fluido, perciò le cose potrebbero cambiare.

 

Consigliati dalla redazione