Nel libro ufficiale del film di Captain Marvel sono presenti alcune, intriganti dichiarazioni di Kevin Feige a proposito degli Skrull.

Sulla “genesi cinematografica” dei personaggi, il presidente dei Marvel Studios ha spiegato:

Abbiamo parlato degli Skrull sin dal primissimo giorno ai Marvel Studios, cercando di capire quando e dove introdurli. Potrebbero essere la più celebre razza aliena nei fumetti Marvel. Sono mutaforma, sono verdi e hanno orecchie a punta. Sono molto importanti nella mitologia nel nostro universo dei fumetti, da decenni.

Ha poi alluso al fatto che la storia della guerra tra Kree e Skrull non si è conclusa, lasciando intendere che sarà esplorata nei prossimi film di Captain Marvel:

Questa storia di Captain Marvel era quella giusta per farli entrare in gioco e per presentare la storia della guerra tra Kree e Skrull, che è una delle più importanti e rivoluzionarie storie dei fumetti Marvel. Quella sarà lo sfondo delle avventure di Captain Marvel.

Ai registi, poi, è stato chiesto il motivo per cui hanno rappresentato la razza aliena come un gruppo di rifugiati in cerca di una nuova casa. Come spiegato da Anna Boden durante l’Empire Film Podcast:

Sapevamo dall’inizio che in questa storia si sarebbe trattato del viaggio di Carol alla scoperta della sua umanità. Ma parte di quel viaggio consiste nel trovarla in altre persone in cui non te l’aspetteresti. L’idea di vedere Carol scoprire quell’umanità negli Skrull, rendendosi conto di essersi sbagliata e di dover affrontare la cosa, era molto potente per noi. E se poi fossimo riusciti a rendere anche il pubblico partecipe di quella stessa esperienza di pensare [agli Skrull] in modo e poi a fargli cambiare idea, sarebbe stato ancora più potente.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

La sceneggiatura è stata scritta da una squadra stellare di sceneggiatori affermati, tra cui Meg LeFauve (Inside OutIl Viaggio di Arlo), Nicole Perlman (l’imminente First Man, il film Marvel Studios Guardiani della Galassia), Geneva Robertson-Dworet (Tomb Raider, l’imminente Sherlock Holmes 3), Liz Flahive & Carly Mensch (GLOW), e Anna Boden & Ryan Fleck.

Il film è interpretato dall’attrice premiata con l’Academy Award® Brie Larson (RoomKong: Skull Island), Samuel L. Jackson (il film Marvel Avengers: Age of UltronThe Hateful Eight), Ben Mendelsohn (Rogue One: A Star Wars StoryReady Player One), Djimon Hounsou (Blood Diamond, il film Marvel Guardiani della Galassia), Lee Pace (The Book of Henry, il film Marvel Guardiani della Galassia), Lashana Lynch (BrotherhoodFast Girls), Gemma Chan (HumansAnimali Fantastici e Dove Trovarli), Algenis Perez Soto (SambáSugar), Rune Temte (Eddie The Eagle – Il Coraggio della FolliaThe Last Kingdom), McKenna Grace (TonyaGifted – Il Dono del Talento). Con loro anche Clark Gregg (La Legge della Notte, il film Marvel The Avengers) e Jude Law (SpyGrand Budapest Hotel).

La storia segue le vicende di Carol Danvers, che diventa uno degli eroi più potenti dell’universo quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene.  Ambientato negli anni ‘90, Captain Marvel è un’avventura completamente nuova che mostrerà al pubblico un periodo storico mai visto prima nell’Universo Cinematografico Marvel.

Fonte: CB

Consigliati dalla redazione