Mentre le riprese di Tolo Tolo, il nuovo film di Checco Zalone da lui diretto e co-sceneggiato con Paolo Virzì, si sono appena spostate a Bari (dopo due settimane tra Gravina e Acquaviva delle Fonti), praticamente sotto casa di Zalone, apprendiamo che il film ha una data di uscita, e non è Natale come anticipato in un primo momento da Pietro Valsecchi.

Secondo quanto ci è stato riferito, Medusa ha infatti deciso di spostare l’uscita a Capodanno 2020. La decisione ha perfettamente senso: Quo Vado? trovò la sua fortuna uscendo proprio a Capodanno (ben 70 milioni di euro complessivi), inoltre a metà dicembre ci saranno sia Frozen 2 (la cui uscita è prevista per il 12 dicembre) che Star Wars: The Rise of Skywalker (18 dicembre), due tra le pellicole più attese di una stagione natalizia già decisamente ricca.

Definito da Valsecchi “il film della piena maturità artistica di Zalone”, diretto per la prima volta dallo stesso attore che “ha lavorato per più di un anno a questo grande progetto”, Tolo Tolo è stato girato in parte in Africa.

 

Consigliati dalla redazione