Phil Lord e Chris Miller hanno trovato una nuova “casa”: la Universal Pictures. I due sceneggiatori, registi e produttori sono noti per aver diretto film d’animazione come Piovono Polpette e The LEGO Movie e scritto Spider-Man: Un Nuovo Universo, e per aver diretto pellicole live action come 21/22 Jump Street (e parte di Solo: a Star Wars Story), oltre che per aver creato serie tv come The Last Man on Earth.

Deadline rivela che i due hanno siglato ora un accordo di prelazione che prevede che la Universal abbia la priorità su qualsiasi altro distributore per i nuovi progetti della casa di produzione Lord Miller, accordo fortemente voluto da Donna Langley e Peter Cramer e limitato però al cinema: ad aprile, infatti, avevano firmato un accordo di esclusiva televisiva con la Sony Pictures TV.

La Lord Miller svilupperà quindi nuove commedie e film drammatici basati su contenuti originali o proprietà intellettuali già esistenti, con l’obiettivo principale di dar voce a nuovi registi e sceneggiatori.

“La Universal ha una lunga storia nella quale è uscita spesso dagli schemi e ha dato voce a talenti inediti e inaspettati,” hanno commentato i due registi. “Per noi è un ambiente molto accogliente, ideale per fare pellicole originali e coraggiose che spingano il cinema in avanti. Inoltre sentiamo la responsabilità di creare nuovi contenuti che in futuro possano essere al centro di reboot prodotti dagli studios!”

L’adattamento di Artemis (dallo stesso autore di The Martian) e il blockbuster The Last Human, in sviluppo presso la Sony, sono ovviamente esclusi dall’accordo. Entrambi dovrebbero essere diretti da loro.

Consigliati dalla redazione