Dopo i recenti successi di The Visit, Split e Glass, M. Night Shyamalan e la Universal stanno lavorando a due nuovi lungometraggi di genere thriller, ancora senza titolo, che verranno distribuiti nei cinema il 26 febbraio del 2021 e il 17 febbraio del 2023.

I tre film citati, auto prodotti dal regista, hanno avuto un budget complessivo di circa 35 milioni di dollari e hanno generato un box office totale di 635 e sono stati distribuiti dalla Universal (a eccezione di Glass che, a livello internazionale, è arrivato nei cinema tramite la Disney).

Peter Cramer, Presidente della Universal Pictures, commenta così la partnership in una nota ufficiale:

M. Night Shyamalan continua a creare storie emozionanti e profondamente originali che continuano a colpire le platee di tutto il mondo. Non c’è nessuno come lui. È un maestro della cinematografia che lavora al massimo delle sue facoltà e siamo davvero onorati che abbia nuovamente scelto la Universal come casa dei suoi prossimi due incredibili progetti.

Shyamalan, dal canto suo, aggiunge:

Ci sono tanti meravigliosi studios là fuori, ma per la Universal è una regola il distribuire dei film originali. Sono i migliori nel riuscire a trovare un pubblico per storie inedite con delle tonalità narrative inattese. E penso che i film originali siano cruciali per garantire la longevità dell’esperienza cinematografica. Sono molto emozionato al pensiero di lavorare ancora con loro e di portare sul grande schermo questi nuovi film negli anni a venire.

M. Night Shyamalan e il cinema

A gennaio, durante il junket di Glass, avevamo parlato con Shyamalan proprio delle difficoltà del riuscire a portare un film al cinema in un’epoca sempre più dominata dalle produzioni seriali ad alto budget.

Potete scoprire cosa ci ha detto il regista grazie al player tutto qua sotto:

 

 

Consigliati dalla redazione